Festa del Papà 2014

 

 

Ingredienti

 

  • 2 strati alti 1-1,5 cm ciascuno di torta morbida – io ho usato 2 rettangoli di 22 x 10 cm che ho sagomato a forma di cravatta
  • mousse dolce di yogurt – io ho usato questa ricetta, utilizzando metà degli ingredienti
  • pesche a pezzetti (circa 1 tazza), in alternativa va benissimo qualsiasi frutto a proprio piacere
  • succo di limone e zucchero per condire le pesche
  • 4 gr di gelatina alimentare
  •  
     

    Occorrente

     

  • spatola per stendere la mousse
  • sac a poche o siringa con bocchetta liscia per stendere la gelatina di pesche
  •  
     

     

    Assemblaggio del dolce

     
    Ho condito le pesche con il limone e lo zucchero (la quantità dipende dalla loro dolcezza), lasciandoli a macerare in frigorifero per circa un’ora.
     
    Ho disposto sul primo strato di torta circa 1/3 della crema, poi ho messo il secondo strato di torta, quindi ho ricoperto la superfice ed i lati del dolce con la crema rimasta, infine ho messo la torta a riposare in frigo per una mezz’ora.
     
    Ho messo la gelatina in ammollo in acqua fredda.
     
    Ho preparato la gelatina di pesche, separando i pezzetti di frutta dal succo.
    Ho messo il succo a scaldare 1 minuto nel microonde, poi ci ho aggiunto la gelatina mescolando fino a completo scioglimento.
    Ho frullato i pezzetti di frutta e l’ho riunito al succo mescolando con cura, infine ho lasciato riposare mescolando di tanto in tanto finché la gelatina ha raggiunto la giusta consistenza (ovvero non più liquida ma neppure troppo compatta).
     
    Ho decorato la torta con la gelatina di pesche facendo la scritta ed i cuori sulla superficie e poi contornando il bordo (se la gelatina è della giusta consistenza, non colerà rovinosamente sui lati della torta!).
     
     

     
    La torta si conserva in frigo fino al momento di consumarla, e risulta morbida, compatta e ricca di crema e frutta! 😛
     
    Se avanza, va conservata in frigo e consumata entro 3 giorni dalla sua preparazione.
     
     

    Note

     
    Da questa torta ricavi dalle 3 alle 5 porzioni.
     
    Se non hai il microonde, puoi scaldare/cuocere a fuoco dolce direttamente sul fornello, aumentando di qualche minuto i tempi indicati.
     
     

     


    Ti è piaciuto questo articolo?
    Allora condividilo nel web tramite le icone qui sopra, lascia il tuo commento nel box qui sotto oppure seguilo tramite i Feed RSS.

    Lascia un commento


    I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
    Tutti i campi compilati saranno pubblicati, tranne l'indirizzo email.