Pane – Pizza – Focaccia

 
Non so voi, ma io adoro il profumo del pane fresco appena sfornato, mi ricorda tanto la mia infanzia visto che la mia mamma faceva sempre il pane e la pizza in casa… gnam! 😛
 
 

 

Ingredienti

 
Impasto base

  • 500 gr di farina (di cui manitoba almeno 300 gr, i restanti 200 gr vanno bene anche integrale o mais o farro)
  • 2-3 cucchiaini di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 100 ml di latte + 200 ml di acqua (oppure 300 ml di acqua)
  • lievito di birra: 25 gr fresco oppure 1 bustina secco
  •  
    Farciture speciali per pane o focaccia (facoltativo e a piacere)

  • 250-300 gr di zucca cotta in forno e poi passata al passaverdure oppure patate lessate con la buccia e poi passate con lo schiacciapatate (attenzione: non passare la verdura col frullatore o il minipimer)
  • 50-100 gr di noci oppure olive denocciolate oppure gocce di cioccolato
  • 1-2 cucchiai di foglie tritate finemente di rosmarino o di salvia
  •  
     

     

    Procedimento

     
    Intiepidisci il latte, aggiungi lo zucchero e scioglici dentro il lievito fresco o secco ove sia necessario, seguendo le istruzioni sulla confezione.
     
    In una ciotola capiente metti 400 gr di farina, poi aggiungi il lievito secco (solo se è del tipo che non necessita scioglimento), la farcitura (se prevista), l’olio ed il latte ed inizia ad impastare su un piano infarinato.
    Aggiungi poca per volta l’acqua, la restante farina e per ultimo il sale, continuando ad impastare fino a quando il composto sarà liscio ed elastico ma non troppo sodo (ci vorranno circa 15 minuti).
     
     

     
    Forma un panetto ed infarinalo bene, quindi posalo in una ciotola capiente, copri con uno strofinaccio bagnato con acqua calda e ben strizzato, infine lascia lievitare dentro il forno fino a quando ha raddoppiato il volume (per circa 1-2 ore se il forno è stato preriscaldato a 30° e spento oppure per circa 3-4 ore a temperatura ambiente).
     
    Una volta lievitato, lavora nuovamente l’impasto per qualche minuto, quindi crea una o più forme di pane o di focaccia o di base per pizza, deposita direttamente nella teglia di cottura leggermente unta d’olio e poi lascia lievitare di nuovo, come indicato prima, per 20-40 minuti la focaccia o la pizza oppure per 4-8 ore la pagnotta (più l’impasto lievita e più il pane sarà soffice e digeribile).
     
     

     
    Vediamo alcuni consigli da seguire prima di infornare:

  • il pane (impasto base o con farcitura):
  • spennella con un filo di olio o di latte o di acqua oppure setaccia sopra la pagnotta un po’ di farina

  • la focaccia (impasto base o con farcitura):
  • fai i caratteristici incavi con le dita e riempili con una miscela di acqua e olio, poi spennella tutta la superficie con la miscela, infine cospargi con un po’ di sale grosso;

  • la focaccia arricchita (impasto base):
  • spennella con un filo di olio, poi cospargi la superficie con quello che ti piace di più, ad esempio:
    – olive intere o a rodelle o tritate,
    – un trito di rosmarino o salvia,
    – fettine sottili di cipolla o porro,
    – verdure già grigliate,
    – pomodoro fresco a fettine condito con olio, sale e basilico o origano,
    – patate a fette sottili già sbollentate e condite con olio, sale e rosmarino o timo;
     
     

     

  • la pizza rossa (impasto base):
  • cospargi con pomodoro, un filo d’olio, origano o basilico, sale;

  • la pizza bianca (impasto base):
  • spennella con un filo di olio e cospargi con formaggi a piacere (stracchino, mozzarella, provola, fontina…);

  • la pizza ripiena (impasto base):
  • cospargi con tutto quello che preferisci, copri con un altro strato di pasta sigillando bene i bordi, infine spennella con un filo di olio.
     
     

     
    Adesso cuoci in forno preriscaldato seguendo questi consigli:

  • la focaccia, la focaccia arricchita, la pizza ripiena, la pizza bianca:
  • a 200° per circa 5-10 minuti, poi abbassa a 150° e cuoci per altri 10-15 minuti;

  • la pizza rossa:
  • a 200° per circa 5-10 minuti (per far asciugare un po’ il pomodoro), poi aggiungi il formaggio e gli altri ingredienti a piacere (ad esempio: prosciutto cotto, tonno, carciofi…) e cuoci per altri 10-15 minuti abbassando a 150°;

  • il pane:
  • a 200° per circa 10-20 minuti, poi abbassa a 180° e cuoci per altri 20-45 minuti.
    Il tempo di cottura varia, ovviamente, in considerazione della dimensione della pagnotta. Leggi qui i consigli per una perfetta cottura.
     
     

     
    Terminata la cottura del pane, spegni il forno, socchiudi lo sportello e lascialo dentro per altri 10-15 minuti, quindi sfornalo e mettilo a raffreddare avvolto accuratamente in uno strofinaccio pulito per evitare che la crosta si secchi troppo.
     
    Terminata la cottura di pizza e focaccia, sfornale subito e poi cospargi la pizza bianca o rossa con gli ingredienti a freddo a piacere (ad esempio: rucola, bresaola, prosciutto crudo…).
     
     

     

    Note & Consigli

     
    Con le dosi indicate si ottiene circa 1 kg di pane oppure 4-5 porzioni di pizza o focaccia. 😛
     
     

    Conservazione

     
    Questi prodotti da forno seccano rapidamente se lasciati all’aria, quindi conservali ben chiusi in un sacchetto di plastica o fasciati in carta stagnola: rimarranno buoni anche dopo 1 o 2 giorni, sempre se non li finisci prima! 😀
     
     

     


    Ti è piaciuto questo articolo?
    Allora condividilo nel web tramite le icone qui sopra, lascia il tuo commento nel box qui sotto oppure seguilo tramite i Feed RSS.

    Lascia un commento


    I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
    Tutti i campi compilati saranno pubblicati, tranne l'indirizzo email.