+Torta al cioccolato con amaretti e frutta

 
Questa torta ha un impasto molto goloso ed una consistenza umida e morbida che si scioglie in bocca. 😛
 
 

 

Ingredienti

 

  • 150 gr di cioccolato
  • 100-150 gr di zucchero
  • 150 gr di amaretti secchi sbriciolati
  • 180 gr di farina
  • 100 ml di latte
  • 75 gr di burro oppure 60 ml di olio (di semi o evo delicato) oppure 75 gr di yogurt (bianco o alla vaniglia o allo stesso gusto della frutta utilizzata)
  • 2 uova
  • mezzo cucchiaino di aceto
  • mezza bustina di lievito (7-8 gr)
  • frutta q.b. (circa 1 tazza)
  •  
     

    Note & Consigli

     
    Le dosi indicate sono per uno stampo rotondo di 24-26 cm, da cui ricavare 8-12 porzioni.
     
     

     

    Possibili varianti

     
    Gli abbinamenti di cioccolato e frutta che ho testato e che mi hanno dato un ottimo risultato sono questi:
    – fondente + pesche o albicocche
    – bianco + lamponi o fragole o ciliegie o mirtilli
     
    Ovviamente ognuno ha i propri gusti e quindi si possono sperimentare tanti altri golosi abbinamenti! 😉
     
    Al posto della frutta fresca puoi usare quella sciroppata, avendo cura di sgocciolarla bene su carta assorbente prima di aggiungerla all’impasto.
     
    Lo zucchero è a piacere in relazione a quanto si vuole rendere dolce la torta ed al tipo di cioccolato utilizzato.
    Io ne metto un po’ di più con il fondente e di meno con il bianco.
     
     

     
    A volte, soprattutto nel periodo post-pasquale quando ho sempre tanto cioccolato da smaltire oppure quando mi manca qualche ingrediente, realizzo questo dolce anche con queste varianti:

  • senza frutta nè amaretti, ottenendo così una golosissima torta al cioccolato (va bene qualsiasi gusto di cioccolato)
  • senza frutta nè amaretti, con yogurt al caffè e sostituendo 30 ml di latte con pari dose di caffè, ottenendo così una golosissima torta al cioccolato e caffè (sono più indicati il fondente e il bianco)
  • senza frutta, ottenendo così una golosissima torta al cioccolato e amaretti (va bene qualsiasi gusto di cioccolato)
  • senza frutta e sostituendo gli amaretti con pari quantità di frutta secca in granella, ottenendo così una golosissima torta al cioccolato e granella (va bene qualsiasi gusto di cioccolato, ottimi gli abbinamenti fondente-noci e gianduia-nocciole)
  • senza amaretti, ottenendo così una golosissima torta al cioccolato e frutta (sono più indicati il fondente e il bianco)
  •  
     

     

    Procedimento

     
    Metti il latte ed il cioccolato in un pentolino e scalda leggermente mescolando in continuazione fino a quando il cioccolato si è completamente sciolto e la fonduta risulta uniforme.
     
    Se scegli di usare il burro, aggiungilo alla fonduta quando è ancora calda e mescola per amalgamare bene, quindi lascia raffreddare.
    Se scegli di usare l’olio oppure lo yogurt, aggiungilo alla fonduta solo quando è tornata a temperatura ambiente, mescolando bene.
     
    Denocciola la frutta e tagliala a pezzetti nel caso sia grossa.
     
    Monta separatamente in due ciotole capienti i bianchi a neve ben ferma con 3 cucchiai di zucchero e l’aceto ed i tuorli con il resto dello zucchero.
     
    Al composto di tuorli aggiungi a filo quello di cioccolato mescolando costantemente con una spatola, poi continuando a mescolare aggiungi poca per volta la farina setacciata con il lievito, 2/3 degli amaretti e per ultimi gli albumi, amalgamandoli molto delicatamente dal basso verso l’alto per non farli smontare.
     
     

     
    Versa metà dell’impasto nello stampo e decora in modo uniforme con metà della frutta senza premerla dentro.
    Ricopri con l’altra metà dell’impasto e decora la superficie con la rimanenza di frutta ed amaretti.
    A piacere puoi inserire tutta la frutta dentro l’impasto e decorare la superficie solo con gli amaretti. 😉
     
    Cuoci in forno preriscaldato a 170° per circa 35 minuti (leggi qui i consigli per una perfetta cottura).
     
    Togli la torta dal forno e prima di sformarla lasciala raffreddare nello stampo coprendola con un canovaccio per evitare che si secchi.
     
     

    Conservazione

     
    La torta si conserva fuori dal frigo e rimane morbida se conservata ben chiusa in un sacchetto di plastica anche dopo 3 o 4 giorni, sempre se non la finisci prima! 😀
     
     

     


    Ti è piaciuto questo articolo?
    Allora condividilo nel web tramite le icone qui sopra, lascia il tuo commento nel box qui sotto oppure seguilo tramite i Feed RSS.

    2 commenti

    1. Erica ha detto:

      Io faccio spesso una torta simile con le pere ma senza amaretti e con più farina… Proverò a fare questa tua ricetta con gli amaretti ed unendo pere e cioccolato fondente, un abbinamento per me fantastico 😛 Tu cosa ne pensi?

    2. Ciao Erica, sono sicura che l’abbinamento pere-fondente sia ottimo ma… io non amo pere o mele cotte, nemmeno nei dolci… 🙁
      Ad ogni modo se tu provi a fare questa torta con amaretti, pere e cioccolato fammi sapere come viene, così aggiungo il tuo abbinamento tra quelli che danno un ottimo risultato! 😛
      E, se ti va, posta anche la ricetta della tua torta senza amaretti, così potrei essere io a provarla, ovviamente sostituendo le pere con altra frutta. 😉



    Lascia un commento


    I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
    Tutti i campi compilati saranno pubblicati, tranne l'indirizzo email.