Torta allo yogurt

 
Ecco una torta morbidissima, che è ottima per la colazione o la merenda ma può anche essere utilizzata come base da farcire con una crema fresca. 😉
 
 

 

Ingredienti

 

  • 300 gr di yogurt (preferibilmente greco)
  • 180 gr di farina
  • 90 gr di amido o fecola
  • 240-270 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito
  • un pizzico di sale (facoltativo)
  • aromi e farcitura q.b. (facoltativo)
  •  
     

    Note & Consigli

     
    Le dosi indicate sono per uno stampo rotondo di 22-24 cm oppure per 10-15 stampini singoli.
     
     

     

    Possibili varianti

     
    La torta può essere aromatizzata nei seguenti modi:

  • utilizzando uno yogurt già aromatizzato (ad esempio alla frutta o al caffè);
  • aggiungendo all’impasto buccia grattugiata di limone o di arancia oppure aroma di vaniglia o di mandorla oppure 1 cucchiaio di caffè solubile;
  • sostituendo 40 gr di farina con pari dose di cacao.
  •  
    La torta può anche essere arricchita aggiungendo all’impasto 70-100 gr di cioccolato in gocce e/o frutta fresca (intera o a pezzettini) e/o essiccata (intera o a pezzettini) e/o canditi e/o frutta secca a guscio (intera o in granella grossa).
     
    Infine la torta può essere decorata con una spolverata di zucchero a velo prima di servirla. 😛
     
    La dose di zucchero varia in base al proprio gusto di dolcezza.
    Io ne metto un po’ di meno se utilizzo uno yogurt già aromatizzato oppure se la arricchisco o se la utilizzo come base da farcire a freddo. 😉
     
     

     

    Procedimento

     
    Sbatti delicatamente con una frusta uova, zucchero e yogurt fino ad ottenere un composto fluido e senza grumi.
     
    In una ciotola setaccia farina e lievito, quindi unisci il composto di uova e yogurt, il sale, gli aromi e la farcitura mescolando bene tutto.
     
     

     
    Versa l’impasto nello stampo e cuoci in forno preriscaldato a 170° per circa 35 minuti (leggi qui i consigli per una perfetta cottura).
     
    Togli la torta dal forno e prima di sformarla lasciala raffreddare nello stampo coprendola con un canovaccio per evitare che si secchi.
     
     

    Conservazione

     
    La torta rimane morbida se conservata ben chiusa in un sacchetto di plastica anche dopo 3 o 4 giorni, sempre se non la finisci prima! 😀
     
     

     


    Ti è piaciuto questo articolo?
    Allora condividilo nel web tramite le icone qui sopra, lascia il tuo commento nel box qui sotto oppure seguilo tramite i Feed RSS.

    Lascia un commento


    I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
    Tutti i campi compilati saranno pubblicati, tranne l'indirizzo email.