Torta con frutta secca

 
Questa torta si può fare con qualsiasi frutta secca a guscio a proprio piacere, ed è ottima accompagnata o farcita con una crema fresca al cioccolato o all’uovo o con un più leggero budino cremoso al latte. 😛
 
E se vuoi una versione più leggera, senza burro né farina, prova la torta piemontese alle nocciole o la torta caprese con mandorle e cioccolato. 😉
 
 

 

Ingredienti

 

  • 200 gr di frutta secca
  • 150 gr di farina
  • 90-120 gr di zucchero
  • 80 gr di burro (meglio se ammorbidito)
  • 3 uova (meglio se a temperatura ambiente)
  • un pizzico di sale
  • mezza bustina di lievito (7-8 gr)
  • facoltativo: 2 cucchiai di cacao in polvere oppure 40 gr di cioccolato
  • per decorare (facoltativo): 50 gr di frutta secca tritata grossa o a scaglie
  •  
     

     

    Note & Consigli

     
    Le dosi indicate sono per uno stampo rotondo di 22-24 cm oppure per 10-12 stampini singoli.
     
    Lo zucchero è a piacere in relazione a quanto si vuole rendere dolce la torta.
     
    Se vuoi togliere la pellicina alla frutta secca sgusciata procedi così:
    – scotta le mandorle e le noci in acqua in ebollizione, scolale in acqua fredda e poi pelale, infine mettile a tostare nel forno;
    – poni in forno le nocciole e i pistacchi e quando sono tostati mettili su un setaccio e strofinali con la mano aperta per pelarli.
     
     

     

    Procedimento

     
    Nel mixer trita finemente ma ad intermittenza la frutta secca con 2 cucchiai di zucchero, il burro e il cacao/cioccolato (se previsto).
     
    In una ciotola monta le uova con il sale e lo zucchero rimasto fino ad ottenere un composto soffice e spumoso.
     
    Al composto di uova aggiungi quello di frutta secca mescolando bene con un cucchiaio, poi continuando a mescolare aggiungi poca per volta la farina setacciata con il lievito ed amalgama bene tutto.
     
     

     
    Versa l’impasto nello stampo e decora la superficie con la frutta grossa, poi cuoci in forno preriscaldato a 170° per 20-30 minuti (leggi qui i consigli per una perfetta cottura).
     
    Togli la torta dal forno e prima di sformarla lasciala raffreddare nello stampo coprendola con un canovaccio per evitare che si secchi.
     
     

    Conservazione

     
    La torta rimane morbida se conservata ben chiusa in un sacchetto di plastica anche dopo 3 o 4 giorni, sempre se non la finisci prima! 😀
     
     

     


    Ti è piaciuto questo articolo?
    Allora condividilo nel web tramite le icone qui sopra, lascia il tuo commento nel box qui sotto oppure seguilo tramite i Feed RSS.

    Lascia un commento


    I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
    Tutti i campi compilati saranno pubblicati, tranne l'indirizzo email.