Panna montata – Crema chantilly

 
La panna montata da sempre si accompagna a tantissime ricette dolci: è buona da sola e ottima con la frutta fresca o sciroppata, sul gelato, per arricchire il caffé o la cioccolata calda, è ideale per decorare torte e bignè ed è inoltre ingrediente fondamentale in diverse creme e mousse.
 
 

 

Note & Consigli

 
Per ottenere un’ottima panna montata, è necessario che questa sia molto fredda, ma non va mai messa nel freezer.
 
Quella fresca va conservata in frigorifero fino al momento di montarla, quella UHT va messa in frigorifero qualche ora prima di montarla.
 
Sarebbe meglio mettere in frigorifero per qualche ora anche il recipiente e le fruste da utilizzare per la montatura.
 
 

 
Attenzione a non montare troppo la panna, altrimenti diventerà burrosa perdendo la sua sofficità.
 
Dopo averla leggermente montata, è possibile:

  • addolcirla aggiungendo dello zucchero a velo setacciato;
  • aromatizzarla aggiungendo semini o essenza di vaniglia o qualche goccia di altro aroma a piacere;
  • colorarla aggiungendo del cacao setacciato oppure del caffè istantaneo solubile oppure del colorante alimentare in polvere.
  •  
    La panna montata zuccherata ed aromatizzata alla vaniglia è la crema chantilly classica alla francese.
     
     

     

    Conservazione

     
    Una volta montata, la panna va conservata in frigorifero in un contenitore ben chiuso fino al momento del consumo, e si mantiene buona per un paio di giorni al massimo.
     
     

     


    Ti è piaciuto questo articolo?
    Allora condividilo nel web tramite le icone qui sopra, lascia il tuo commento nel box qui sotto oppure seguilo tramite i Feed RSS.

    Lascia un commento


    I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
    Tutti i campi compilati saranno pubblicati, tranne l'indirizzo email.