Torta Mimosa

 
La torta mimosa è un dolce piuttosto semplice il cui nome deriva dal suo aspetto, simile appunto ai fiori della mimosa.
 
Grazie al collegamento del fiore con la festa della donna, la torta mimosa viene spesso utilizzata per festeggiare questa ricorrenza.
 
 

 

Ingredienti di base

 

  • 5 strati alti circa 1 cm ciascuno di torta morbida – io ho realizzato una mimosa del diametro di 15 cm
  • crema diplomatica – io ho usato 200 gr di crema pasticcera e 100 gr di crema chantilly
  • bagna – io ho usato 2 cucchiai di liquore a piacere, 8 cucchiai di acqua ed 2 cucchiai di zucchero per la versione alcolica, oppure 10 cucchiai di latte per la versione analcolica

 
 

Ingredienti per la versione al limone

 

  • bagna al limone – io ho usato 3 cucchiai di succo di limone, 7 cucchiai di acqua e 2 cucchiai di zucchero
  • per esaltare l’aroma, preparare la crema pasticcera al limone

 
 

Ingredienti per la versione al cocco

 

  • bagna al cocco – 10 cucchiai di acqua o latte di cocco
  • per esaltare l’aroma, preparare la crema pasticcera con il latte di cocco

 
 

Ingredienti per la versione alla frutta

 

  • frutta fresca o sciroppata (ananas o pere o pesche), tagliata a piccoli cubetti (circa 1 tazza)
  • bagna alla frutta – 10 cucchiai di sciroppo di conservazione oppure 5 cucchiai di succo di frutta diluito con 5 cucchiai di acqua oppure lo sciroppo che si forma lasciando la frutta a macerare per qualche ora con 6 cucchiai di acqua ed 1 cucchiaio di zucchero

 
 

Occorrente

 

  • spatola per stendere la crema

 
 

 

Assemblaggio del dolce

 
Per prima cosa ho eliminato la crosticina marrone dai dischi di torta, quindi ho tagliato 2 dischi in piccoli cubetti (circa mezzo centimetro).
 
Ho bagnato il primo disco di torta, poi l’ho farcito con 1/4 della crema e 1/2 della frutta (se prevista), quindi ho adagiato il secondo disco, l’ho bagnato e farcito, infine ho coperto con il terzo disco.
 
Ho ricoperto la superficie ed i lati del dolce con la crema rimasta, infine ho ricoperto tutto con i cubetti di torta, pressandoli leggermente nella crema.
 
 

 
La torta si conserva in frigo fino a mezz’ora prima di consumarla, e risulta morbida, compatta e ricca di crema! 😛
 
Se avanza, va conservata in frigo e consumata entro 3 giorni dalla sua preparazione.
 
 

Note

 
Da questa torta ricavi dalle 4 alle 6 porzioni.
 
 

 


Ti è piaciuto questo articolo?
Allora condividilo nel web tramite le icone qui sopra, lascia il tuo commento nel box qui sotto oppure seguilo tramite i Feed RSS.

Lascia un commento


I campi contrassegnati con * sono obbligatori.
Tutti i campi compilati saranno pubblicati, tranne l'indirizzo email.